Top

Viaggi fotografici: isole Lofoten

In questa esperienza scopriremo le isole Lofoten e i suoi meravigliosi paesaggi. Il nostro itinerario sarà un susseguirsi di emozioni viaggiando on the road lungo le coste di questo arcipelago, per raggiungere i suoi luoghi più caratteristici. Faranno da cornice al nostro viaggio le aurore boreali, le escursioni a bordo di speed boat per immortalare le aquile di mare o le balene.

Il mese di febbraio è il periodo ideale per questo tipo di viaggio. La luce sarà bassa anche nelle ore centrali del giorno e scomparirà solo nel momento in ci potremmo ammirare la magia dell’aurora boreale.

ITINERARIO DI VIAGGIO

01°GIORNO: ITALIA-EVENES-SVOLVAER Volo + 168 KM

Partenza con volo di linea dall’Italia per Evenes. Arrivo nel pomeriggio e trasferimento verso Svolvaer. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Pernottamento.

02°GIORNO: EVENES-HENNINGSVAER-REINE 138 KM

Prima colazione in hotel. Partenza da Svolvaer di mattina presto dopo aver fotografato l’alba. Prima tappa il paesino di Henningsvaer, la stazione di pesca più conosciuta delle Lofoten chiamata anche “la Venezia del Nord” dove in inverno si possono pescare i merluzzi più grandi del mondo. Qui la via principale è il suo famoso mare. Alle spalle del molo si vede come un variopinto miscuglio di case, negozi, officine, bar, alberghi e scuole. In giro per il villaggio spuntano ben visibili le rastrelliere su cui viene messo ad essiccare lo stoccafisso. Potremmo utilizzare i filtri ND nel corso della mattinata per foto sul molo con lo sfondo delle tipiche rorbuer. Da non perdere qualche foto al campo di calcio più a nord d’Europa dove le rastrelliere per l’essiccazione del merluzzo fungono da barriera per evitare che il pallone finisca in acqua. Nel corso della discesa verso Reine, ci fermeremo a visitare la spiaggia di Unstad dove, con un po’ di fortuna, potremmo assistere ai surfisti che cavalcano le onde. Prima serata di sessione fotografica alla ricerca dell’aurora boreale. Pernottamento.

03°GIORNO: REINE-HAMNOY-A° 20 KM

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata a fotografare questa parte meridionale dell’arcipelago. Si visiteranno Hamnoy, il villaggio più caratteristico e pittoresco delle Lofoten costituito principalmente da rorbuer, vecchie case di pescatori ora utilizzate come ostello. Facilmente fotografabile dal vicino ponte oppure dagli scogli sotto le case. Successivamente ci sposteremo verso Reine, luogo visitato ogni anno da migliaia di turisti affamati di bellezza. Incorniciato da monti spettacolari, regala attimi di emozione pura. Particolarmente pittoreschi i suoi paesaggi in inverno dopo una tempesta di neve, oppure immortalati nell’istante dopo l’alba o appena prima del tramonto. Raggiungeremo A° in serata. Seconda serata di sessione fotografica alla ricerca dell’aurora boreale.

04°GIORNO: A°-FLAKSTAD-NYSFJORD-SVOLVAER KM 129

Prima colazione in hotel. Oggi rientreremo verso Svolvaer, passando dalla meravigliosa spiaggia di Flakstad caratterizzata da colori che si mescolano a quelli del mare con un gioco di contrasti eccezionale. Flakstad è caratterizzata da una spiaggia di sabbia bianca tropicale, acqua cristallina e montagne innevate a fare da sfondo. Un vero spettacolo per fotografi! Flakstad, e la vicinissima Ramberg, sembrano proprio spiagge caraibiche, ma basta mettere un piede in acqua per ricordarsi di essere a nord del circolo polare artico . Ci fermeremo a Nysfjord paesino-museo di 13 abitanti tra i più antichi e meglio conservati del paese. E’ stato designato dall’UNESCO nel 1975 come progetto pilota per preservare l’architettura tradizionale norvegese. Sarà possibile vedere gli stoccafissi essiccati sul molo e fare splendide foto alle rorbuer in mezzo alla baia. Arrivo a Svolvaer e sistemazione in hotel. Pernottamento.

05°GIORNO: SVOLVAER-TROLLFJORD-ANDENES KM 240

Prima colazione in hotel. Oggi sarà possibile partecipare a un’escursione tra gli scenari invernali del bellissimo Trollfjord un fiordo spettacolare e ripido che si stringe fino a misurare appena 100 mt di larghezza, regno delle aquile di mare. Un’esperienza incredibile quella di sfrecciare in gommone sulle acque del mare, che – grazie alla corrente del golfo – non è mai ghiacciato. Qui le aquile hanno la possibilità di viverci tutto l’anno, anche d’inverno. Nel pomeriggio partenza per Andanes. Sistemazione in hotel. Terza serata di sessione fotografica alla ricerca dell’aurora boreale

06°GIORNO: ANDANES-EVENES KM 220

Prima colazione in hotel. In mattinata magnifica escursione di avvistamento delle balene. Ad Andenes incontreremo le guide che con l’ausilio dei motoscafi ci porteranno in mare aperto: con un po’ di fortuna potremo vedere capidogli, orche e megattere. Finita l’escursione ci sposteremo verso Evenes. Sistemazione in hotel. Ultima serata alla ricerca dell’aurora boreale.

07°GIORNO: EVENESS-ITALIA

Dopo la prima colazione in hotel trasferimento in aeroporto e partenza per il volo di rientro. Arrivo in serata.

LE STRUTTURE CHE CONSIGLIAMO

(La selezione delle strutture viene fatta al momento dell’effettuazione del viaggio: ci scusiamo per eventuali variazioni nel corso del tempo)

SVOLVAER

Hotel Scandic Svolvaer – ottimo hotel situato su un’isola nel porto di Svolvær, a 150 metri dal centro della città.

REINE

B&b Lofoten – tipica costruzione ideale per visitare i dintorni. Completamente rinnovato nel 2017

ANDANES

Rorbu Gronnbuene – tipico rorbu norvegese direttamente sul mare a soli 5 minuti a piedi da Museo Polarmuseet e da Whale Cente

EVENES

Sure Hotel – Hotel di buon standard qualitativo nelle vicinanze dell’aeroporto.

INFORMAZIONI UTILI

Documenti 

Per i cittadini Italiani occorre  la carta d’identità valida per l’espatrio

Precauzioni sanitarie

Non occorrono vaccinazioni obbligatorie.

Fuso orario

Nessuna differenza rispetto all’Italia.

Elettricità

La corrente è utilizzata a 220v, AC a 50 Hertz. Le spine sono a due contatti rotondi. E’ necessario adattatore.

Valuta

La valuta corrente è la Corona Norvegese NOK

Clima

La Norvegia è un paese prevalentemente montuoso e le condizioni meteorologiche sono estremamente mutevoli a causa del continuo passaggio delle perturbazioni atlantiche associate alla depressione dell’Islanda. In estate con afflussi di aria continentale polare sono molto frequenti le precipitazioni lungo il settore sudorientale del Paese. Le calde acque della Corrente del Nord bagnano la costa atlantica della Norvegia fino oltre Capo Nord, rendendo in clima mite, soprattutto nei mesi più freddi. Solo nella parte alta del Paese la temperatura in inverno scende di poco sotto lo 0.

Suggerimenti per il nostro viaggio

Il viaggio alle Isole Lofoten è rivolto a tutti coloro che amano viaggiare, stare in compagnia e condividere momenti indimenticabili. Faremo spesso le ore piccole e ci sveglieremo all’alba: saranno giornate impegnative ma ricche di emozioni. Sarà emozionante ritrovarsi la sera a confrontarci davanti al computer e commentare quanto di bello è stato fatto durante la giornata

Come bisogna vestirsi per mantenersi caldi nell’artico

A strati, con abbigliamento tecnico / termico come se si dovesse andare in alta montagna. Le estremità del corpo, testa mani e piedi, devono essere ben protette e ben calde in modo da mantenere un circuito di calore corporeo attivo. Di vitale importanza sono: lo strato intimo termico, calze tecniche termiche, guanti molto caldi, berretti molto caldi che riparino anche le orecchie e scarpe antiscivolo con suola ben zigrinata, tipo scarponcini da montagna.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

    *campi obbligatori





    0