Top

Seychelles, il tesoro dell’Oceano Indiano

LA NOSTRA ESPERIENZA ALLE SEYCHELLES

Delle 115 isole che formano l’arcipelago delle Seychelles,  41 sono isole granitiche e fanno parte delle “Inner Islands”, 74 sono coralline e fanno parte delle “Outer Islands”.

Le Inner Islands, isole montagnose sulla piattaforma oceanica, sono le piu’ antiche isole granitiche centro-oceaniche del mondo, e racchiudono le isole principali, Mahe, Praslin, La Digue e Silhouette, oltre ad una serie si altre splendide piccole isole in parte disabitate e in parte ospitano resorts di lusso.

MAHE’ – L’isola più grande (circa 150 kmq), ospita la capitale più piccola del mondo, Victoria, e l’aeroporto internazionale.  Victoria ha un paio di edifici, il Palazzo di Giustizia e la posta centrale, che risalgono al periodo coloniale, ma il monumento più famoso è la Torre dell’Orologio, una riproduzione del Big Ben di Londra. All’interno dell’isola, il Morne Seychellois di oltre 900 mt di altitudine, è un bel punto panoramico da dove scattare suggestive fotografie. La sua ricca vegetazione e una fauna spettacolare invitano a rigeneranti passeggiate lungo i suoi sentieri. Come in tutto l’arcipelago, anche a Mahe si trovano meravigliose spiagge di sabbia bianca e soffice come il talco, prima fra tutte Beau Vallon, lunga più di un chilometro con negozi, una banca e un casinò. Sulla costa occidentale si trovano invece le due perle dell’isola: Anse Soleil e Anse Petite Polic, raggiungibili solo in fuoristrada, due spiagge da cartolina con sabbia bianchissima, palme, scogli, mare cristallino e pesci multicolore.

PRASLIN – 44 Kmq, è la seconda isola per grandezza, e il suo ritmo di vita è lento e pigro. Non essendoci significativi monumenti e centri abitati, le uniche attività sono il relax sulle spiagge, lo snorkeling e belle passeggiate nella fantastica foresta tropicale che la riveste. La Vallée de Mai, ha la maggiore concentrazione di palme ‘coco de mer’ di tutte le Seychelles, e il gigantesco “coco de Mer” (il seme più grande al mondo che può pesare fino a 60kg) cresce solo in quest’isola. Oltre a diversi tipi di palme, la foresta ospita piante selvatiche di ananas, caffè e arbusti di spezie varie, oltre a rare specie di uccelli e pappagalli, come il pappagallo nero presente solo in quest’isola. L’acquario di Praslin ospita una coltivazione di perle con oltre 40.000 tridacne, oltre a squali e pesci tipici dell’arcipelago indiano. La spiaggia più bella dell’isola, e di tutte le Seychelles, è Anse Lazio, con fine sabbia bianca incorniciata da massi di granito levigato. Qui la laguna è incredibilmente blu e la barriera corallina incredibilmente colorata.

LA DIGUE – Lunga 5 km e larga 3 e mezzo,  è un’isola dalla tranquillità sublime che la rende perfetta per chi vuole fuggire dallo stress e dal flusso più massiccio di turisti. Qui le auto praticamente non esistono e ci si sposta sugli “ox-taxi” che sono carri trainati da buoi. I fondali che circondano La Digue sono tra i più belli dell’Oceano Indiano. Tra le spiagge più belle dell’isola, la stupenda Anse Source d’Argent, quella più raffigurata dalle cartolina, bordata da un laguna multi colore e abbellita dai grandi massi di granito che formano delle misteriose sculture. Grand Anse è la spiaggia più grande e frequentata dell’isola, dove sono concentrati i resorts.

SILHOUETTE – A differenza delle sue vicine, è di origine vulcanica, ed è la terza isola più grande delle Seychelles, con una popolazione di poco più di 100 abitanti. Silhouette non ha strade ma solo sentieri, ed è quindi un posto ideale per passeggiate nella foresta equatoriale. Le sue spiagge sono protette dalla barriera corallina, che le rende ideali per fare snorkelling e nuotare.

Le Outer Islands si dividono in cinque gruppi: le Amirantes, il Gruppo Corallino Del Sud, il gruppo di Alphonse, il gruppo di Farquhar e il gruppo di Aldabra e si trovano oltre la piattaforma oceanica delle Seychelles tra i 230 e i 1150 km da Mahe. Semplici banchi di sabbia o solitari affioramenti rocciosi, sono in realtà dei piccoli mondi intatti e senza tempo.  Molto meno visitati delle isole granitiche per via della loro distanza, offrono degli habitat inesplorati, regno di numerose specie di piante ed animali.

ALPHONSE E DESROCHES –  Sono le uniche due isole delle Outer Islands che ospitano strutture alberghiere di alta qualità, con impareggiabili opportunità di snorkeling, vela, pesca ed immersione in luoghi inesplorati quanto incontaminati.

LE ESPERIENZE CHE RACCOMANDIAMO

-Non fermarsi solo un’isola ma fare un piccolo tour

-Fare dei percorsi all’interno della foresta per immergersi  nella meravigliosa natura

LE STRUTTURE CHE CONSIGLIAMO

(La selezione delle strutture viene fatta al momento dell’effettuazione del viaggio: ci scusiamo per eventuali variazioni nel corso del tempo)

MAHE

Constance Ephelia – Situato nel Parco Nazionale Marino di Port Launay, lungo due delle più belle spiagge dell’isola,  gode di una posizione unica e si sviluppa su una proprietà di 120 ettari. Immerso in una cornice naturale straordinaria, con 2 splendide spiagge lambite da acque turchesi e verdissimi giardini a far da cornice, Ephelia farà affiorare passioni dimenticate. Le sue ville, tutte con piscina privata,  sono elegantemente arredate e sono ubicate o sulla collinetta o direttamente sulla spiaggia. Il Resort dispone di 5 ristoranti e bar. Ogni ristorante possiede una propria personalità, design e decoro, per un’esperienza culinaria completa in tutti i luoghi del gusto: piatti internazionali con servizio a buffet e con cucina “live” per creare interazione con gli chef al ristorante principale, delicate specialità mediterranee al ristorante casual chic situato direttamente sulla spiaggia, grill ristorante con selezioni creative di piatti di carne e pesce, tradizionali piatti culinari francesi che si combinano alle leggerezze e ai sapori delle cucine locali e asiatiche al ristorante situato ai piedi delle ville sulla collina, sushi bar e fornita cantina di vini.         La Spa è situata nel cuore del resort, in un tranquillo giardino tropicale.

The H Resort Beau Vallon – Una proposta di charme sulla spiaggia di Beau Vallon. Un elegante resort appartenente alla collezione Small Luxury Hotels. The H Resort rappresenta il nuovo stile dell’ospitalità a Seychelles, decisamente contemporaneo, seppure caldo e con riferimenti all’ architettura locale. Il disegno architettonico ricalca lo stile locale rivisitato in chiave moderna. Immerse in un meraviglioso giardino, le palazzine che ospitano le camere sono rivolte verso il mare e includono 84 eleganti suite, diverse tra loro e caratterizzate dallo stile tradizionale seychellese unito al comfort e al lusso. Ampia la scelta gastronomica con 7 tra ristoranti e bar: “Vasco’s”, aperto per colazione, pranzo e cena offre una cucina mediterranea in un ambiente informale; il “1502” è ideale per chi desidera gustare spuntini tipici della tradizione isolana; il “Ripples” è uno snack bar posizionato a bordo piscina per pasti veloci e grigliate; L’”Eden”, tipico ristorante di pesce caratterizzato da un’atmosfera intima e romantica, è posizionato in riva al mare; “Seyshima” offre piatti della cucina giapponese; “Tête à Tête” propone prelibate cene sulla spiaggia; “Trader Vic’s”, marchio storico dove nacque il drink Mai Tai, reinterpreta la cucina polinesiana accompagnata da musica dal vivo.Il centro benessere “Sesel Spa” propone trattamenti basati su tecniche orientali per rigenerare corpo e spirito. Situata in una zona appartata del resort, immersa in una lussureggiante vegetazione tropicale, propone trattamenti ispirati al benessere olistico e ayurvedico.

Avani Barbarons resort – Situato sulla costa occidentale di Mahé immerso in un fitto palmeto si affaccia su una bellissima spiaggia di sabbia bianca e mare cristallino. 124 camere e svariati ristoranti: il ristorante principale “Elements” propone buffet internazionali; il ristorante à la carte “Tamarind”, propone cucina creativa dai sapori asiatici con vista sul mare; il nuovissimo ristorante “Payot”, ubicato sulla spiaggia, serve piatti della tradizione creola con spettacolari flambè al rum. Tutti i ristornati consentono di godere di una rilassante atmosfera tropicale. Completano l’offerta il bar “Gravity”, il nuovissimo “Tavani Rum Shack Bar”, fronte mare, offre una varietà di rum locali rivisitati con aggiunta di ingredienti come lo zenzero e il peperoncino e la “Laurent Perrier Champagne Lounge Bar” dove sorseggiare una coppa di Champagne ammirando magnifici tramonti dalla terrazza affacciata sulla baia.

PRASLIN

Constance Lémuria – Prestigioso hotel ubicato ad Anse Kerlan, lungo la costa nord di Praslin, dall’atmosfera coloniale addolcita da un recente rinnovamento che ha portato un tocco contemporaneo, mantenendone invariato il fascino senza tempo di questo luogo. Stile, eleganza e lusso qui trovano il connubio perfetto, insieme a un campo da golf a 18 buche rinomato nel mondo, che crea una cornice naturale di rara bellezza. Immerso in una lussureggiante vegetazione, si affaccia su 3 splendide spiagge. L’edificio principale è in posizione panoramica con vista idilliaca sulla baia e sul mare. Il resort offre 4 ristoranti: Legend il principale con servizio a buffet, Diva ubicato di fronte al campo da golf che offre una raffinata cucina contemporanea, The Nest per piatti a base di pesce con vista mozzafiato sulle due spiagge di Petit e Grand Anse Kerlan e Takamaka sulla spiaggia. L’hotel dispone anche di una cantina di vini presso il ristorante Diva. Immersa tra le ondeggianti palme e le piantagioni di bambù, U SPA by Constance è un’oasi di serenità.

Paradise Sun – Situato sulla famosissima spiaggia di Cote d’Or, una delle più belle di Praslin, l’hotel è stato concepito con l’intento di integrarla con il giardino tropicale circostante. Elegante ma sobrio, è uno degli hotels più apprezzati di Praslin. Le sue 80 camere sono inserite in graziosi chalet di legno e sono tutte orientate verso il mare, immerse in un giardino rigoglioso e lussureggiante. l ristorante principale sulla spiaggia propone piatti creoli e internazionali. La cucina è varia con diversi buffet a tema, grigliate di carne e pesce e offre una stazione di pasta e una di cucina “live”. Splendida la spa immersa nella natura.

L’Archipel – Piccolo ed elegante albergo situato sulla spiaggia di Anse Gouvernment, nella Côte d’Or, con la maggior parte delle camere che godono di una splendida vista sulla baia, perfetto per una vacanza romantica. Di fronte alla spiaggia si trovano la piscina ed i 2 ristoranti: La Gigolette per colazione e pranzo, con annesso bar. La Feuille d’Or per cene con cucina locale e internazionale. Le 32 camere sono ospitate in cottage di stile coloniale ubicati sulla collina.

Dhevatara Beach Hotel –  Piccolo e lussuoso rifugio che sorge tra scintillanti acque turchesi, spiagge baciate dal sole e una lussureggiante vegetazione tropicale, con 10 camere, un ristorante e un bar.

LA DIGUE

Le Domaine de L’Orangerie – Intimo e raffinato, è il miglior resort dell’isola. Dall’atmosfera informale, regala agli ospiti la vera essenza dello stile di vita esotico di La Digue. Situato lungo la costa nord, ad Anse Severe, immerso in un giardino tropicale a pochi passi dalla spiaggia. L’ambiente tropicale, l’architettura locale e il calore del legno in puro stile zen, si combinano armoniosamente in una struttura che si estende su un dolce pendio. La gastronomia del resort propone sapori selezionati tra le esperienze culinarie internazionali e la tradizione locale. Separati da una piccola strada, i due ristoranti sono ubicati di fronte all’albergo in una posizione molto suggestiva fronte mare. Il ristorante gastronomico con menù à la carte “Le Combava”, offre ottimi piatti internazionali mentre il ristorante “Santosha”, propone specialità creole. Inoltre il pool bar “Le Cipaye” per cocktail rinfrescanti e il lounge-bar “L’Alambic”, aperto alla sera, per gustosi aperitivi al tramonto. piscina infinity per rigeneranti nuotate, centro benessere “The Eden Rock Wellness Centre & Spa” situato in posizione panoramica tra le caratteristiche rocce granitiche di La Digue.

SILHOUETTE

Hilton Labriz – Ambiente elegante stile casual-chic, sorge ai bordi della spiaggia tra i massi di granito, circondato da una flora e fauna spettacolari. Il resort è composto da 111 ville, nascoste nella vegetazione o nei pressi della spiaggia. Cafè Dauban è il ristorante principale, con servizio a buffet, situato nei pressi della piscina, con cucina internazionale e specialità creole. Grann Kaz è invece un ristorante à-la-carte ricavato da una antica casa coloniale con un ambiente affascinante. Portobello propone cucina italiana e mediterranea con una buona scelta di vini, mentre gli appassionati di cucina orientale sapranno apprezzare Sakura e Teppanyaki. Non mancano due bar dove rilassarsi la sera oppure gustare un cocktail ed uno snack durante il giorno. Grande piscina, fitness center, miniclub per bambini. Centro SPA con sauna, hammam e cabine per trattamenti immerse nella vegetazione, tra grandi massi granitici. Silhouette è talvolta soggetta a fenomeni di marea accentuata, può quindi accadere durante la giornata che per un breve periodo la spiaggia si riduca notevolmente.

INFORMAZIONI UTILI

DOCUMENTI DI VIAGGIO

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno.

Il visto è necessario e si ottiene gratuitamente all’arrivo fino a trenta giorni.

CLIMA

Il clima è tropicale e costante tutto l’anno con temperature che oscillano tra i 25 e i 32 gradi. Le stagioni principali sono due, influenzate dal monsone: il periodo da Novembre a Aprile soffia il monsone di Nord-Ovest che porta maggiore umidità, questo è il periodo più caldo e più piovoso; da Maggio a Ottobre  soffia il monsone del sud-est che porta temperature più fresche e secche, il periodo ideale per recarsi alle Seychelles.

FUSO ORARIO

3 ore in più rispetto all’ora solare italiana, 2 rispetto all’ora legale. Essendo vicini all’equatore, si può godere di 12 ore di luce tutto l’anno.

VALUTA

Rupia delle Seychelles, 1 EUR = 19 SCR circa 

TELEFONO

Prefisso da Seychelles per l’Italia: 0039; Prefisso dall’Italia per Seychelles: 00248. Il sistema telefonico delle isole è efficiente e affidabile, con telefoni pubblici funzionanti sia scheda che a moneta. I telefoni cellulari hanno copertura quasi ovunque ma i costi del roaming sono sostenuti, pertanto consigliamo di acquistare tessere locali.

ELETTRICITA’

Ovunque a Seychelles la corrente elettrica è di 240 Volts con prese tripolari. Consigliamo di munirsi di un adattatore universale (di tipo inglese con lamelle piatte).

LINGUA

Francese creolo; L’inglese e il francese sono correntemente parlati.

VACCINAZIONI

Non esistono zone a rischio da un punto di vista sanitario; Gli ospedali forniscono di norma cure non specialistiche. La malaria e le altre malattie tropicali sono sconosciute nelle Seychelles.  Richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla SOLO per i visitatori provenienti anche solo in transito da aree ove tale malattia è endemica (KENYA, ETHIOPIA, TANZANIA, UGANDA ecc.).

RELIGIONE  

La quasi totalità della popolazione è cattolica; con una piccola parte anglicana.

RICHIEDI INFORMAZIONI

    *campi obbligatori





    0