Top

Isole Fiji, paradisi remoti

LA NOSTRA ESPERIENZA ALLE ISOLE FIJI

Le isole Fiji si trovano a 4 ore di volo dall’Australia nel mezzo all’Oceano Pacifico. L’arcipelago è composto da 322, di cui solo 106 abitate e le altre sono poco più che isolotti incontaminati. La popolazione si concentra principalmente su due delle isole più importanti, ossia Vanua Levu e Viti Levu, sede anche dell’aeroporto internazionale di Nadi.

VITI LEVU- Viti Levu ospita l’aeroporto internazionale di Nadi e la capitale, Suva, cuore commerciale dell’isola e centro più esteso di tutto l’arcipelago. La sua architettura è un mix di palazzi coloniali e edifici moderni. Le influenze indiane ed europee si mescolano nell’artigianato locale, nella cucina e nella cultura e rendono Suva un luogo unico al mondo. Da non perdere il Fiji Museum, che ripercorre la storia delle isole, il Palazzo presidenziale del 1928 e i Thurston Gardens, una piccola e meravigliosa oasi botanica in città. A circa 10 chilometri dal centro, il Coloi-Suva Forest Park è una foresta tropicale a circa 1800 metri di altitudine, per gli amanti delle passeggiate nel verde in luoghi selvaggi e silenziosi. Lautoka, conosciuta come Sugar City a causa delle numerose fabbriche che lavorano la canna da zucchero, è l seconda città più importante e custodisce uno dei templi induisti più importanti dell’intero emisfero australe, il tempio di Krishna Kaliya. Interessante il giardino del Gigante Dormiente che si trova sulla strada da Nadi a Lautoka. Viti Levu ha qualche bella spiaggia e punto di immersione, ma non è certo per queste che le Fiji sono famose, quindi consiglio di farci una sosta di solo un paio di giorni per poter apprezzare la vita locale per poi spostarsi sulle isole Mamanuca o Yasawa.

VANUA LEVU- Vanua Levu è la seconda isola delle Fiji per grandezza ed è in parte simile alla sorella maggiore. Lussureggianti foreste e piantagioni di palme caratterizzano la zona meridionale, mentre la zona settentrionale è coperta da piantagioni di canna da zucchero. La capitale, Labasa, è una piccola cittadina prevalentemente indiana circondata da campi di canna da zucchero, mentre Savusavu, è un piccolo villaggio portuale da dove parte l’Hibiscus Road che costeggia il mare fra alte palme da cocco, lagune, resort e piccoli villaggi locali. Da non perdere la visita ai Blow Holes, grandi soffioni che durante la bassa marea s’innalzano dal mare sulla barriera corallina. Ha belle spiagge con molte tipologie di resorts, ma anche questo non è uno dei più bei mari delle Fiji. La Great Sea Reef, al largo della costa nord di Vanua Levu, è una delle barriere coralline più grandi al mondo, con pesci colorati, delfini e tartarughe.

TAVEUNI- Taveuni ospita il Bouma National Heritage Park, una delle zone più incontaminate e remote delle Fiji, un luogo di rara bellezza dalla vegetazione lussureggiante, fiumi e cascate per un’esperienza selvaggia.

BEQA LAGOON – Uno fra i più bei mari facilmente raggiungibili da Viti Levu è Beqa Lagoon, un isolotto a 10 km al largo della costa meridionale celebre per la varietà di oltre 400 tipi di coralli e per la fauna sottomarina che lo abita, fra cui squali di ogni tipo.

ISOLE MAMANUCA – Le isole Mamanuca, sono un gruppo di 13 isolotti di origine vulcanica a nord di Viti Levu.  Alcuni sono piatti atolli corallini, altri invece sono collinette, le loro spiagge sono lambite da foreste di palme da cocco e sembrano galleggiare nello splendido mare che le circonda, un intrico di barriere che risplendono di tutte le tonalità dell’azzurro, dal blu intenso al turchese al bianco. La maggior parte delle Mamanuca sono occupate da resort (la maggior parte ne ha solo uno), poche sono disabitate o popolate in parte da pescatori. Si raggiungono via mare oppure con esclusivi trasferimenti in elicottero o idrovolante. Le principali isole sono Malolo, Castaway, Kadavu Lailai, Malolo Lailai, Beachcomer, Mana, Matamanoa, Treasure, Tokoriki e Yanuya, poi ci sono piccoli atolli che ospitano resorts esclusivi dal gran fascino.

Malolo, fra le più grandi isole delle Mamanuca, è lo scenario ideale per fughe romantiche e lune di miele, dove godersi appieno la magia dei tropici ed essere coccolati dai trattamenti di lusso delle strutture figiane.

Castaway, nota anche come Monuriki, set del film Castaway con Tom Hanks nel 2000,  è oggi come allora completamente disabitata e raggiungibile solo in barca, un’ambientazione davvero degna di una pellicola cinematografica. Ha una costa a tratti rocciosa e un resort di media categoria su un promontorio affacciato su una bianca spiaggia ombreggiata da palme. L’isola si trova a 30 km da Nadi e può essere girata a piedi.

Tokoriki, isola abbastanza grande (53 ettari) con un versante ripido e roccioso, famosa per la sua Liku Beach, una lingua di sabbia di quasi un chilometro che al calare della sera diventa un luogo ideale per godersi lo spettacolo del tramonto, quando il sole si perde lentamente nel mare.

Treasure, situata in un parco marino naturale, è un’isola piatta con bella barriera ed è l’isola con resort più vicina all’aeroporto di Nadi.
Il resort occupa l’intera, minuscola isola con grande rispetto per l’ambiente. Sull’isola si trovano pappagalli, aironi, iguana, tartarughe e gechi.

Matamanoa, situata a 30 km a ovest di Nadi, isoletta privata, un piccolo vulcano che crea una collinetta coperta da una fitta vegetazione e circondata da acque trasparenti, banchi corallini multicolori e una spiaggia bianchissima.

Mana, è’ l’isola più grande dell’arcipelago delle Mamanuca, si raggiunge in un’ora e mezza circa con il catamarano oppure in aereo, elicottero e idrovolante.
Ha 3 grandi spiagge, al largo delle quali si trovano ottimi punti per le immersioni, e una spiaggia più lontana, detta “del tramonto”. L’isola accoglie uno dei più grandi e organizzati resorts delle Mamanucas, con 164 camere.

Beachcomber, piccolo isolotto situato nel cuore delle Mamanuca noto come “Party Island” perché frequentato maggiormente da giovani in un ambiente informale e rilassato. Ha un resort 2 stelle.

ISOLE YASAWA – Le isole Yasawa sono una ventina di isole vulcaniche famose nel mondo per le lagune tra le più straordinarie di tutto il pianeta. Le principali sono: Nacula, Nanuya Lailai, Kuata, Nanuya Levu, Tavewa, Waya, Waya Lailai, Naviti, Yasawa e Yaqeta. Richiamano con i loro colori e la loro aria selvaggia il paradiso tropicale da cartolina che ogni viaggiatore sogna di incontrare almeno una volta nella vita. Si trovano qui sia resort di lusso che piccole strutture più genuine e locali, e le isole offrono la concreta opportunità di un tuffo in un sogno. Long Beach, sull’isola di Nacula è la spiaggia più celebre del gruppo Yasawa: si trova su una foresta di mangrovie ed i villaggi locali vicini permettono di entrare in contatto con la gentile popolazione figiana. Sull’isola di Nanuya Levu, conosciuta anche come Turtle Island, è stato girato il film “Laguna Blu” degli anni 80. Magnifica la lingua di sabbia che collega Waya a Wayasewa: camminare sulle soffici sabbie di questo piccolo incredibile scorcio di mondo è una delle esperienze più sensazionali si possano fare. Waya è famosa per le sue sorgenti termali naturali. Da non perdere Ghost Hill, un’imponente roccia che custodisce numerose caverne.

 

LE ESPERIENZE CHE RACCOMANDIAMO

-Prevedere un paio di giorni a Viti Levu per avere un assaggio di tradizione locale

-Visitare le Yasawa in barca

LE STRUTTURE CHE CONSIGLIAMO

(La selezione delle strutture viene fatta al momento dell’effettuazione del viaggio: ci scusiamo per eventuali variazioni nel corso del tempo)

MALOLO

Malolo Island Resort – 4 stelle, si trova su una candida spiaggia corallina con 48 oceanview bure (bungalow) arredati in stile moderno con veranda spaziosa. Ristorante / bar Tree Tops* (non ammessi ragazzi con meno di 12 anni), ristorante Lagoon Verandah e Beach Bar, negozio/boutique, piscina e servizio baby sitter. Si raggiunge in un’ora circa con il catamarano o 10 minuti di idrovolante da Nadi.

Lomani Island Resort – 4 stelle intimo e accogliente è un piccolo boutique hotel con sole 24 sistemazioni.  Dispone di un ottimo ristorante, un centro spa e diverse tipologie di sport ed attività. Si raggiunge in un’ora di barca o 10 minuti di idrovolante. Non sono accettati bambini al di sotto dei 16 anni.

Likuliku Lagoon Resort – 5 stelle, lussuosa struttura in caratteristico stile fijiano con materiali e legno locale ed è il primo resort alle isole Fiji a disporre di bungalow su palafitta. Likuliku significa “acque calme” ed infatti la struttura si affaccia su una laguna riparata caratterizzata da splendide acque cristalline ed azzurre. Dispone di 45 bure con piccolo giardino privato e spazioso terrazzo. La metà dei bure fronte spiaggia dispone di plunge pool mentre i bure su palafitta hanno scaletta per l’accesso diretto al mare. Nel corpo centrale si trovano il ristorante, il bar, la piscina, la sala per funzioni private, cantina, boutique e negozio di artigianato locale, palestra con centro spa. Non sono accettati bambini e ragazzi di età inferiore ai17 anni.

CASTAWAY

Castaway Resort –  4 stelle, unico resort sull’isola, con  66 bure con tetto in paglia secondo lo stile tipico fijiano, Non vi è telefono ne’ tv. Il resort ha un ristorante, un bar, intrattenimento, negozio, piscina, pronto soccorso basilare e offre una vasta gamma di attività organizzate, gratuite e a pagamento. Si raggiunge con catamarano in ca un’ora e 15 minuti o con idrovolante o elicottero in ca 10 minuti.

TOKORIKI

Tokoriki Resort – 4 stelle, unico resort sull’isola, con 29 bure spaziosi, con accesso diretto alla spiaggia. Alti soffitti in legno e paglia intrecciata che richiamano l’architettura locale. Bagno con doccia interna e esterna. Le 5 sunset poll villa si trovano all’estremità settentrionale della spiaggia, in posizione elevata, con ampia terrazza privata con plunge pool, amaca e bella vista sul mare. L’interno è spazioso con zona soggiorno. Il bagno ha una vasca matrimoniale e una doccia all’aperto protetta da una parete di roccia. Al centro del resort si trova il bure principale, con le parti comuni: reception, ristorante, bar, pista da ballo, negozio e piscina. Le camere non hanno telefono. La cucina è informale con un interessante compendio di piatti europei, asiatici e figiani. Frutta fresca tropicale, pesce fresco e piatti di mare sono alla base della cucina del resort, ma non mancano pollo, manzo, agnello e maiale e verdura fresca. Non sono accettati bambini sotto 12 anni.

TREASURE

Treasure Resort – 4 stelle che occupa l’intera isola con grande rispetto per l’ambiente. 67 deluxe ocean view bure spaziosi a 30 m dalla spiaggia, circondati da vegetazione tropicale, balcone privato con tavolo e sedie, sdraio e amaca. Ristoranti e bar con menu che cambia ogni sera ed include il tradizionale banchetto figiano, barbecue e piatti alla carta con cucina europea e figiana. I Possibilità di cene a lume di candela nel Sunset Bure e pasti veloci a bordo piscina. Spa con massaggi e trattamenti di bellezza, negozio.

MATAMANOA

Matamanoa Resort – 4 stelle intimo e raccolto, unico resort sull’isola, con 45 stanze divise in resort room vista giardino, piccole e molto semplici che io infatti sconsiglio, beachfront bure con piscina privata e le nuovissime ville con piscina privata situate in una zona panoramica. I bungalow hanno tetto di paglia e alto soffitto decorato nel tradizionale stile fijiano, soggiorno, porta a vetri scorrevole che si apre su un patio ombreggiato da palme aperto sulla spiaggia, arredato con due lettini imbottiti e poltroncine da giardino. Bagno è spazioso. Il resort ha un ristorante con vista sul mare e possibilità di pranzare al coperto, sulla veranda o ai bordi della piscina sotto le stelle. Ottima la cucina tradizionale locale e specialità europee, con menu diversi ogni sera. Dopo cena vengono organizzati intrattenimenti diversi, con danze, cerimonie tradizionali, giochi, tutto in un’atmosfera informale e rilassante. Si raggiunge in dieci minuti di elicottero o idrovolante oppure in due ore circa di catamarano dal molo di Denarau all’isola di Mana e da qui in motoscafo. Attività sportive gratuite: uso di pedalò, windsurf, lenze per la pesca, attrezzatura da tennis e ping pong. A pagamento: immersioni, pesca d’altura, visita al villaggio locale, visita alle isole vicine, sci d’acqua. Non sono accettati bambini sotto12 anni.

MANA

Tadrai Island Resort – 5 stelle, è una nuova lussuosa struttura di sole 5 unità. Il resort è riservato a coppie ed adulti e prevede un trattamento all inclusive.
I 5 bure sono arredati con metodi e materiali tradizionali fijiani e sono tutti fronte spiaggia, con doccia interna ed esterna, plunge pool privata, balcone con letto, e maggiordomo personale per l’arco del soggiorno. Ragazzi e bambini fino ai 18 anni non sono accettati.

WADIGI

Wadigi Island Resort – 5 stelle su una piccola isola privata romantica ed esclusiva. Il resort è stato incluso nell’elenco delle prime 30 ville private più belle del mondo dalla rivista “Conde Nast Traveller”. Ideale per coppie in viaggio di nozze e anniversari offe un’esperienza unica all’insegna della privacy ed in grado di soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti.

VOMO

Vomo Island Resort – 5 stelle su isola privata, un piccolo paradiso che offre un soggiorno al massimo del comfort. Dispone di 28 lussuose ville con idromassaggio. Sull’isola ci sono 3 ristoranti: il “The Rocks”, il “Beyond the Reef” e il “Gazebo”. Bella piscina, campo da tennis, golf a 9 buche, centro benessere e altre attività acquatiche. Si raggiunge con volo di 15 minuti.

ISOLE YASAWA

Il miglior modo per scoprire le meravigliose Yasawa, in parte disabitate, è con una crociera in catamarano o Yacht di lusso per potersi muovere da un’isola all’altra apprezzando a pieno la bellezza del posto. In alternativa ci sono strutture semplici o spartane e un resort di lusso.

Yasawa Island Resort – 5 stelle che fa parte della Small Luxury Hotels of the World. Ha solo 16 bure disposti nella vegetazione tropicale lungo la spiaggia.
I bure duplex hanno un’ampia veranda privata in legno, ideale per prendere il sole e per rilassarsi al pomeriggio, camera da letto spaziosa, doppio bagno e salotto separato. I bure deluxe sono disposti su due livelli. I bambini con meno di 12 anni sono accettati solo nel mese di gennaio.

INFORMAZIONI UTILI

DOCUMENTI DI VIAGGIO

Passaporto individuale con validità minima di 6 mesi.

FUSO ORARIO

+11 ore rispetto all’Italia

LINGUA

Inglese

RELIGIONE

In prevalenza cattolica

VALUTA

Dollaro Fijiano FJD

ELETTRICITA’

Occorre adattatore.

CLIMA

Le Fiji sono isole tropicali, con un clima caldo e umido ed una temperatura media che resta attorno ai 25° per tutto il corso dell’anno, mentre i gradi dell’acqua si aggirano sui 27° costanti. Il periodo migliore per visitare le Isole Fiji è quello che va dal mese di maggio fino ad ottobre, mentre tra novembre ed aprile le abbondanti precipitazioni rendono questo un periodo da evitare. I mesi di inizio e fine estate sono comunque i più miti, con temperature medie intorno ai 20°, mentre tra giugno e settembre i gradi salgono fino a toccare picchi di 30°.

RICHIEDI INFORMAZIONI

    *campi obbligatori





    0